E’ morto Michelangelo Antonioni.

In quest’estate piena di voci, urla, pettegolezzi e gossip, silenziosamente se ne e’ andato l’unico grande maestro del cinema (ma forse e’ riduttivo) italiano.
Ricordero’ sempre la prima volta che vidi Zabriskie Point e quanto mi colpi’ questo inimitabile film.
Non posso dimenticare quella volta che al cinema a Roma litigai con dei ragazzi che facevano rumore durante la proiezione di “Al di là delle nuvole”, infine rimarra’ impresso nella mia memoria quell’altra volta che proiettarono “Blow-Up” vicino via del Corso e c’era lui, ormai malato, seduto un paio di seggiole davanti a me’ che guardava il film, il suo film, con attenzione e senza compiacimento, con il distacco che solo un grande artista puo’ avere nei confronti di una sua stessa opera.
Grazie Michelangelo per il tuo sguardo attento e controcorrente rispetto alla fretta e la superficialita’ di cui questo mondo sembra non poter piu fare a meno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...